Compara Meglio Assicurazioni Auto (ex Compara Finanza)

Che cos’è ComparaMeglio.it?

ComparaMeglio.it Assicurazioni AutoCompara Meglio (ex Compara Finanza) è un servizio gratuito che permette di confrontare in modo trasparente e imparziale i preventivi di polizze auto offerti da varie compagnie assicurative.

Compara Meglio, il cui sito web è ComparaMeglio.it, è un marchio della start-up inglese Daina Finance Ltd, che è un intermediario di assicurazione regolamentato da FCA (Financial Conduct Authority) nel Regno Unito e da IVASS in Italia, e iscritto all’Elenco degli Intermediari della Unione Europea. La Sede legale è a Londra e la sede operativa italiana a Roma.

ComparaFinanza.it diventa ComparaMeglio.it

ComparaFinanza.it Compara Finanza Assicurazioni AutoIl servizio è online dal 2011, inizialmente con il nome di Compara Finanza.

Da agosto 2013, in seguito ad un’attività di rebranding, ha cambiato nome ed è diventato Compara Meglio.

Dall’agosto 2013, quindi, il vecchio dominio ComparaFinanza.it reindirizza sul nuovo ComparaMeglio.it. Il servizio di comparazione assicurazioni auto (sia RCA che garanzie accessorie) è rimasto disponibile, e sono state aggiunte nuove possibilità di risparmio (esempio il confronto di altre tipologie di assicurazioni per autocarro, camper, casa, vita, fotovoltaico, ecc. ma anche mutui e prestiti).


Come Funziona il Servizio?

Confrontare i preventivi delle assicurazioni Auto è molto semplice e veloce. Bisogna accedere alla pagina https://www.comparameglio.it/preventivo/assicurazioni/auto e compilare il questionario.

I dati richiesti sono:

– Dati del veicolo da assicurare: l’auto è stata acquistata nuova, l’auto è stata acquistata usata, Non ho ancora comprato l’auto. Inserire data di acquisto o di prima immatricolazione, marca, modello, alimentazione e cilindrata, presenza di antifurto, gancio traino, utilizzo, dove viene posteggiata l’auto, chilometri percorsi in un anno.

– Dati anagrafici del contraente: indicare se il contraente è maschio/femmina/persona giuridica, data e luogo di nascita, residenza, se si hanno figli con meno di 17 anni, lo stato civile, il titolo di studio, la professione, se chi contrae la polizza è anche il proprietario dell’auto e il conducente abituale della macchina assicurata.

– Dati assicurativi: indicare la data di decorrenza dell’assicurazione, se ci sono altri conducenti che usano l’auto da assicurare, l’età del conducente più giovane, l’attuale situazione assicurativa (es. prima assicurazione auto nuova o usata oppure giù assicurato) e se si può utilizzare una classe di merito di un’auto già assicurata.
Indicare quindi nome, cognome, email, cellulare e accettare le condizioni. Cliccare quindi “Calcola il preventivo”.

A questo punto si ottiene una lista di polizze, presentate in una tabella con le seguenti colonne: compagnia di assicurazione, informazioni, prezzo e dettagli, blocca il prezzo. Nella colonna sinistra si possono anche aggiungere alla polizza RCA obbligatoria anche altre coperture assicurative facoltative e accessorie come Furto e Incendio, Cristalli, Kasko, Collisione, Tutela legale, Infortuni conducente, Assistenza stradale, Atti vandalici, Eventi naturali.

Vantaggi

Il servizio di comparazione è gratuito e indipendente, visto che ComparaMeglio è un intermediario assicurativo e non dipende dalle compagnie di assicurazione di cui propone i preventivi. A garanzia dell’affidabilità del servizio c’è la supervisione dell’IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) in Italia e della FCA (Financial Conduct Authority) in Uk. I prezzi dei preventivi proposti dalle varie compagnie restano validi per 60 giorni, senza impegno. La tariffa resta quindi bloccata per due mesi e si ha tutto il tempo necessario per fare le proprie valutazioni e scegliere quale polizza è la più conveniente.

Spot TV

Ecco due video degli spot televisivi di ComparaMeglio.it, che hanno come protagonista la mascotte “Justin Price”, il guru del risparmio.






Per maggiori informazioni il sito web ufficiale è www.comparameglio.it



Agomento: ComparaMeglio Assicurazioni Auto (ComparaMeglio.it)
Articolo pubblicato il 26 aprile 2012