Etichettatura Pneumatici Auto (Grading)

Una novità del 2012 introdotta dal Regolamento Europeo 1222/2009 è l’etichettatura per i pneumatici auto, che sarà obbligatoria a partire da novembre 2012, ma che i produttori di gomme auto possono già adottare da giugno.

A partire dal 1 novembre 2012 gli pneumatici auto dovranno essere obbligatoriamente etichettati per fornire tutte le informazioni in merito alle prestazioni della gomma in termini di sicurezza e consumi. Questo è quanto è stato stabilito dl Parlamento Europeo e dal Consiglio Europeo con il Regolamento Europeo n. 1222 del 2009.

Su che pneumatici sono obbligatorie le etichette?

Etichettatura Pneumatici 2012L’etichettatura è obbligatoria per i pneumatici di classe C1, C2 e C3, cioè le gomme di autovetture, veicoli commerciali leggeri e pesanti.

Non c’è l’obbligo dell’etichetta per i pneumatici ricostruiti, per i pneumatici da fuori strada professionali, per i pneumatici progettati per essere montati su veicoli immatricolati prima del 01/10/1990, per i pneumatici di scorta a uso temporaneo (tipo T), per i pneumatici di categorie di velocità inferiori a 80 chilometri orari, per le gomme auto il cui diametro nominale del cerchio sia inferiore a 254 mm o uguale o superiore 635 mm, per i pneumatici chiodati e per le gomme destinate solo alle corse automobilistiche.

Classi Energetiche dei pneumatici auto

Le classi di efficienza energetica di ogni pneumatico vanno dalla A alla G (come le classi energetiche degli elettrodomestici e degli immobili). Nelle seguenti tabelle vengono indicati i valori delle varie classi energetiche (A, B, C, D, E, F, G) a seconda del tipo di pneumatico (C1, C2, C3) e sia per il grading del Consumo di Carburante che per l’Aderenza su Bagnato e il e la Rumorosità Esterna di Rotolamento. La Classe A è la migliore, mentre la Classe G è la peggiore.


Esempio di Etichetta per Pneumatico

Le etichette da apporre sugli pneumatici auto devono soddisfare determinate caratteristiche (esempio devono essere larghe almento 7,5 cm e alte 11 cm).

Ecco un fac-simile di etichetta:
Etichetta Pneumatico Auto, modello fac simile

Certificazione Pneumatici Auto per Consumo di Carburante

RRC indica il coefficiente di resistenza al rotolamento.

Una minore resistenza al rotolamento degli pneumatici consente di migliorare l’efficienza energetica, riducendo il consumo di carburante dell’auto.

Certificazione Consumo di Carburante Pneumatici Auto

Certificazione Pneumatici Auto per Aderenza su Bagnato

G indica l’indice di aderenza sul bagnato della gomma dell’automobile.

Migliore è l’aderenza della gomma sull’asfalto bagnato e migliore è la sicurezza, in quanto si riduce lo spazio di frenata su bagnato dell’auto.

Certificazione Aderenza Bagnato Pneumatici Auto

Certificazione Pneumatici Auto per Rumore Esterno di Rotolamento

Il valore misurato del rumore esterno di rotolamento (N) deve essere dichiarato in decibel. LV indica il valore limite.

Minore è la rumorosità esterna di rotolamento del pneumatico, e minor disturbo si crea, diminuendo quindi anche il rumore del traffico stradale.
Certificazione Rumore Esterno di Rotolamento Pneumatici Auto

Come leggere i dati dell’etichetta?

  • Nella parte a sinistra viene mostrata la certificazione del consumo di carburante (vedi logo con pneumatico e pompa di benzina).
  • Sulla parte destra (immagine con pneumatico e pioggia) la certificazione per quanto riguarda la frenata sul bagnato.
  • In basso il numero di decibel di rumore esterno.

Considerazioni sulle etichette per pneumatici

Questa nuova normativa europea è sicuramente un passo avanti, in quanto permette al consumatore di ottenere maggiori informazioni in merito alla sicurezza (aderenza su bagnato) e all’impatto ambientale (resistenza al rotolamento e rumore esterno) delle gomme auto.

Anche secondo l’ETRMA (European Tyre & Rubber Manufacturers’ Association), l’associazione europea dei produttori di pneumatici e prodotti in gomma, l’etichettatura farà si che i consumatori prestino maggiore attenzione alla scelta degli pneumatici, valutando bene le lo prestazioni prima dell’acquisto.

Approfondimento sull’Etichettatura Pneumatici Auto

REGOLAMENTO (CE) N. 1222/2009 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 25 novembre 2009 sull’etichettatura dei pneumatici in relazione al consumo di carburante e ad altri parametri fondamentali.
http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=CONSLEG:2009R1222:20110329:IT:PDF



Agomento: Etichettatura gomme auto e classi di efficienza energetica
Articolo pubblicato il 21 marzo 2012