Polizza Kasko Auto

Assicurazione Kasko Auto: che cos’è e cosa copre

Polizza Kasko Auto, Assicurazione KaskoDefinizione e significato: l’assicurazione kasko è un particolare tipo di garanzia accessoria aggiuntiva alla RCA con cui la compagnia assicuratrice si assume tutti i rischi derivanti dalla circolazione dell’auto su strada, indipendentemente dalla responsabilità del conducente.

Si tratta di una tipologia di polizza rischi diversi. Mentre la polizza RCA è obbligatoria per legge copre i danni causati a terzi, la polizza kasko (che è facoltativa) copre i danni subiti dalla propria vettura.


Per fare un esempio questo tipo di assicurazione copre i danni provocati all’auto dal conducente che sbanda e si schianta contro un albero. L’assicurazione kasko copre infatti i danni all’auto anche se questi sono stati causati dal guidatore stesso. La kasko copre tutti i danni alla macchina non provocati da altri, come ad esempio un’uscita di strada dopo uno sbandamento, il ribaltamento dell’auto, ecc.

L’assicurazione kasko non è obbligatoria, ma facoltativa. La polizza kasko è indicata per le auto costose, che hanno un elevato valore economico.

Tipi di Copertura della Polizza Kasko

Esistono vari tipi di assicurazione auto Kasko, che prevedono livelli differenti di copertura. Vediamo meglio cosa comprende, come funziona e quanto costa ogni tipo di garanzia:

Polizza Kasko a Valore Intero

È la polizza kasko più costosa, in quanto copre qualsiasi tipologia di danno alla propria vettura: collisioni, urti, ribaltamenti, uscite di strada, e anche eventuali atti vandalici, sommosse, rivolte, cariche della Polizia, calamità naturali (terremoto, alluvione, eruzione di un vulcano, alluvioni, grandine, trombe d’aria). L’assicurazione kasko a valore intero non ha massimali, e non prevede quindi limiti di copertura del danno (la compagnia assicuratrice potrebbe trovarsi a rimborsare anche l’intero valore dell’automobile assicurata). Di contro, il prezzo del premio da pagare è molto elevato. Polizza ideale per tutelare un veicolo nuovo e molto costoso.

Polizza Kasko a Primo Rischio Assoluto

Con questo tipo di polizza kasko, viene stabilito un massimale assoluto (espresso quindi in una determinata quantità di denaro), cioè un limite massimo di rimborso, a prescindere dal valore della vettura. Il costo del premio da pagare è quindi più basso rispetto alla polizza kasko a valore intero in quanto l’assicurato è coperto solo per una parte del valore dell’auto.

Polizza Kasko a Primo Rischio Relativo

Come per la polizza kasko primo rischio assoluto, viene stabilito un tetto massimo di rimborso, solo che in questo caso il massimale viene calcolato come percentuale del valore dell’auto assicurata. Il costo medio del premio per la polizza kasko primo rischio relativo è quindi inferiore alla primo rischio assoluto, in quanto tiene conto anche dell’usura e della svalutazione della macchina nel tempo.

Polizza Kasko a Secondo Rischio

Valgono le stesse condizioni della polizza kasko a primo rischio relativo, solamente che in questo caso c’è anche l’aggiunta di una franchigia. Praticamente vengono stabiliti un massimale ed una franchigia, e la compagnia assicurativa rimborsa solamente i danni il cui valore è compreso tra quello del massimale e quello della franchigia. Il prezzo del premio da pagare è in percentuale sul valore di mercato dell’autovettura.

Polizza Kasko Collisione (o Polizza Mini Kasko)

L’assicurazione mini-kasko viene detta anche “kasko collisione” proprio perché risarcisce solamente i danni all’auto derivati da una collisione o scontro con un altro veicolo durante la circolazione su strada. La mini kasko tutela l’assicurato e rimborsa il danno anche se la colpa del sinistro è dell’assicurato stesso. Per avere diritto al risarcimento è necessario fornire alla compagnia assicurativa tutti i dati dell’altra auto e dell’altro guidatore. Con la polizza kasko collisione l’auto non è quindi assicurata in caso di ribaltamento o uscita di strada. L’assicurazione mini kasko è solitamente indicata per i neo-patentati e per chi solitamente provoca sinistri stradali.



Agomento: Assicurazione Kasko Auto
Articolo pubblicato il 10 maggio 2010