Guida Accompagnata Auto: Foglio Rosa Patente a 17 Anni

Il Decreto Ministeriale n.213 dell’11 novembre 2011, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.298 del 23 dicembre 2011, ha introdotto la “guida accompagnata” a partire dai 17 anni di età. Facciamo quindi chiarezza su che cos’è e quali sono i requisiti della guida accompagnata a 17 anni, che a volte viene impropriamente chiamata “foglio rosa a 17 anni”

Che cos’è la Guida Accompagnata a 17 anni?

Si tratta di una novità introdotta con il nuovo codice della strada, e attiva a partire da lunedì 23 aprile 2012, che permette ai minorenni che abbiano compiuto di 17 anni di età e che siano in possesso del patentino di guida, di poter guidare un’auto in attesa di prendere la patente.

Quali sono i requisiti per accedere alla guida accompagnata?

Per ottenere la guida accompagnata bisogna:
– Avere almeno 17 anni di età ed essere in possesso della patente di tipo A1 (cioè quella dei motocicli)
– Aver frequentato un apposito corso presso una scuola guida abilitata. Il corso propedeutico deve essere frequantato presso un’autoscuola, deve essere delle durata di 10 ore effettive di guida e deve prevedere almeno 4 ore di guida in autostrada o su strade extraurbane e 2 ore di guida di notte. Le lezioni sono individuali e alla fine il candidato ottiene un attestato di frequenza
– Il libretto delle lezioni di guida deve essere vidimato da un ufficio della Motorizzazione Civile. La Motorizzazione deve poi rilasciare l’autorizzazione alla guida accompagnata
Essere accompagnato alla guida da un “accompagnatore” con i requisiti descritti nel punto successivo.


Requisiti Accompagnatore per Guida Accompagnata

– Deve avere preso la patente di categoria B (o superiore) da almeno 10 anni
– La patente deve essere stata rilasciata in Italia o in un altro stato dell’UE
– Non deve avere più di 60 anni di età
– Non deve essere stato soggetto alla sospensione della patente per violazione del codice della strada
– Non deve aver subito la revoca della patente negli ultimi 5 anni

Requisiti Auto da Usare per la Guida Accompagnata

Contrassegno GA Guida Accompagnata

Contrassegno GA

Contrassegno GA: sull’auto utilizzata per la guida accompagnata deve essere esposto il contrassegno con sfondo giallo e scritta nera “GA” (acronimo di Guida Accompagnata) sia davanti che dietro.
– Non devono essere presenti in auto altri passeggeri oltre al conducente e all’accompagnatore
– Il rapporto tra potenza e tara dell’auto non deve essere superiore a 55 kW/tonnellate
– La potenza massima della macchina è di 70 Kw

Guida Accompagnata DM 213 del 11/11/2011

La nuova regolamentazione della guida accompagnata è stata normata dal Decreto Ministeriale N. 213 del 11/11/2011 emesso dal Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti e pubblicato ufficialmente sulla G.U. n. 298 del 23/12/2011.

Per ulteriori approfondimenti si rimanda ai testi ufficiali pubblicati sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti www.mit.gov.it



Agomento: Guida Accompagnata Decreto Governo 213 del 11/11/2011
Articolo pubblicato il 23 aprile 2012