Decreto Liberalizzazioni RC Auto 2012

Il “Decreto Liberalizzazioni” del Governo Monti, ancora in fase di definizione, prevedere varie misure non solo per taxi, farmacie, notai, carburanti, ma anche per trasporto ferroviario, autostrade, poste, stabilimenti balneari e RC Auto.

Decreto Liberalizzazioni 2012 Governo Monti RC AutoLa bozza del provvedimento che il Governo Monti sta preparando dovrebbe prevedere varie misure anche per quanto riguarda l’assicurazione auto RC.

Ecco alcune delle novità che potrebbero essere introdotte col Decreto Liberalizzazioni per le RCA:

  • Risarcimenti: ci saranno due “corsie” separate per quanto riguarda i risarcimenti collegati ai danni del veicolo e i risarcimenti legati ai danni alle persone. Per i risarcimenti diretti tra le compagnie, questi verranno definiti dall’ISVAP annualmente.
  • Dematerializzazione dei contrassegni da esporre sull’auto: i contrassegni di assicurazione saranno telematici, al fine di ridurre il numero di falsi.
  • Stop alle frodi: per effettuare maggiori controlli anti frode c’è la possibilità di farsi installare in auto la “scatola nera”, che permette di monitorare le attività dell’auto. Le spese di installazione sono a carico della compagnia e l’assicurato che la installa può ottenere uno sconto sulla polizza auto.
  • Stop alle agenzie assicurative monomandatarie: le compagnie di assicurazioni auto non potranno più promuovere i loro prodotti e servizi con agenti monomandatari, in quanto gli agenti dovranno per legge vendere polizze auto di almeno due compagnie.

Si attendono sviluppi nella fase di messa a punto del decreto liberalizzazioni. Il Consiglio dei Ministri per l’approvazione del decreto dovrebbe tenersi giovedì 19 gennaio 2012.

Aggiornamento: il Decreto Liberalizzazioni è stato approvato dal Consiglio dei Ministri il 20/01/2012. Qui il testo del decreto liberalizzazioni.



Agomento: Assicurazione Auto RC: Decreto Liberalizzazioni 2012
Articolo pubblicato il 13 gennaio 2012