Polizza Cristalli Auto

Che cosa è la polizza auto cristalli?

Polizza Cristalli AutoPer assicurarsi contro la rottura o scheggiatura dei cristalli (cioè lunotto, cruscotto e cristalli laterali) della propria auto si deve optare per una garanzia accessoria da pagare quando si stipula il contratto di assicurazione auto. Nel caso, infatti, in cui l’auto viaggi molto, anche su autostrada, può capitare che subisca dei danni ai cristalli (cioè al parabrezza e ai vetri della macchina).

Cosa copre l’assicurazione auto polizza cristalli?

Tutte le compagnie assicurative propongono tra le diverse garanzie accessorie la polizza cristalli che prevede la copertura dei danni accidentali ai cristalli dell’auto e pertanto il risarcimento per la riparazione o sostituzione dei cristalli non solo del parabrezza, ma anche del lunotto posteriore e dei finestrini laterali. Una spesa in più sul premio assicurativo, ma una rilevante tranquillità sia economica che di tempo ed anche di sicurezza.


Le polizze cristalli auto non sono tutte uguali

Naturalmente, come tutte le polizze, prima di stipulare il contratto per una polizza accessoria cristalli, il contraente dovrà leggere attentamente l’informativa se pensa di fare la pratica on line o di farsela spiegare e dettagliare bene se si reca in agenzia da un agente assicurativo. Non tutte le compagnie assicurative, infatti, propongono, a parità di costi del premio, le stesse garanzie e copertura danni ai cristalli. Di solito la polizza assicurativa cristalli è una polizza a sé accessoria, ma alcune assicurazioni la propongono solo con la garanzia KASKO oppure includono la rottura dei cristalli nelle polizze accessorie per furto e per incendio. Bisogna inoltre fare attenzione che la polizza accessoria cristalli consenta, nel caso di scheggiatura di un cristallo, la sua riparazione gratuita, senza franchigia e che non influenzi il bonus /malus.

Si sottolinea, come in tutti i casi di stipula di polizze, di fare molta attenzione alla lettura delle eventuali clausole comprese nella polizza proposta ed inoltre nel caso in cui si subisca un danno ai cristalli della propria auto che è sempre bene avvisare del fatto la propria assicurazione con tempestività.

Esempio di garanzia cristalli

Vediamo un esempio di polizza cristalli proposta da una compagnia assicurativa nel foglio illustrativo della polizza.

Nel fascicolo informativo di una polizza assicurativa auto composto da Nota informativa ai sensi dell’Art 185 D.Lgs. n.209/2005 e dalle Condizioni di assicurazione auto, si possono leggere le garanzie e le clausole in merito alla polizza cristalli:

Garanzia Cristalli
La garanzia Cristalli copre le spese sostenute dall’assicurato per riparare/sostituire i cristalli (parabrezza, lunotto posteriore e vetri laterali) del veicolo assicurato a seguito rotture accidentali o causate da terzi durante la circolazione.

Esclusioni
a) L’assicurazione non si estende ai vetri dei gruppi ottici e dei retrovisori interni ed esterni.
b) Le rigature e segnature non costituiscono rotture indennizzabili ai sensi della presente garanzia.
Con un’assicurazione cristalli di questo tipo quindi un cristallo solo segnato o rigato non è rotto e non è indennizzabile.



Agomento: Polizza Cristalli Assicurazione Vetri Auto
Articolo pubblicato il 11 luglio 2012